BUON 2016

Il 2015 è stato un anno appassionante, segnato da INCONTRI importanti e pieno di STORIE da raccontare. Per questo abbiamo pensato di riassumerlo in un breve racconto, seguendo il filo dei ‘loro’ PENSIERI, quelli di chi ci ha ispirato e insegnato qualcosa lungo la strada. Visto però che sono le PAROLE ad essere i mattoni del pensiero, ecco qui le ‘nostre’, quelle corse e ricorse in questi mesi: nei progetti negli eventi nei post nei cinguetti….  BUON 2016!

PAROLE

 BELLEZZA LIBERTA’ RESISTENZA UMANI

#Storieche #Torinoricorda  #Ionondimentico #Parigi

PENSIERI

“Considero valore la pazienza del condannato, qualunque colpa sia.

Avevo 18 anni quando sono stato arrestato. E non avevo fatto nulla. Passeggiavo per una via di Firenze e qualcuno mi mise una pistola al fianco e mi disse: ‘Tu sei ebreo!’, e cominciò di lì la mia storiaOgni essere umano è un mondo, un mondo unico e irripetibile di idee, affetti, ricordi. Ogni uomo è fatto di uomini. Sono loro la sua sostanza. Chi lo uccide li uccide tutti, strappa la lingua al suo mondo, che muore con lui. No, amici, il compito degli uomini della resistenza non è finito. Bisogna che essa ancora sia in piedi. E’ difficile determinare i suoi compiti, ma tutti sentiamo che c’è ancora qualche cosa da fare. Lo Stato, oggi, consiste soprattutto nei cittadini democratici che non si arrendono, che non lasciano andare tutto alla malora.

L’Arte non insegna nulla, tranne il senso della vita.

Spazi enormi di umiltà, la risoluzione al male.  Dipinti diffusi, per confondersi con quella vita quotidiana che aspira alla qualità del far bene e alla qualità dei rapporti. La magia della voce speciale, che legge cose grandi, dentro un contesto che sa di storia. La magia della mano che dipinge, guidata dalla voce che legge cose grandi.

Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca.”

I PENSIERI narrati sono quelli di: Nedo Fiano con Simone Gosso, Andrea Casalegno, Piero Calamandrei, Italo Calvino, Henry Miller, Alberto Fortis, Eugenio Pacchioli, Erri De Luca.

AUGURI

 

Annunci

Prende il via ‘Torino ricorda gli Anni di Piombo’

Incontri periodici ‘aperti alla città’  in coincidenza di DATE DI MEMORIA, SULLE TRACCE DEGLI ANNI DI PIOMBO nella narrativa, nella cronaca, nei luoghi simbolo. LETTURA E MEMORIA INSIEME PER UN UN NUOVO PROGETTO OCRA LAB

PRIMO APPUNTAMENTO LUNEDì 16 NOVEMBRE: SI RICORDA IL 16/11/1977, L’ATTENTATO A CARLO CASALEGNO,   Più Info e Prenotazioni QUI

#Torinoricorda Gli Anni di Piombo è un Progetto

ocralab013

LE NUOVE AL CENTRO

28/10/2015: Al centro della Narrazione, al Museo del Carcere di via Paolo Borsellino 3 a Torino, sono state LE NUOVE, con il ricordo dei deportati  passati da quelle celle prima del viaggio verso la deportazione.

Hanno dato voce alle loro storie: MARIO BRUSA, con una testimonianza intensa in ricordo del fratello Teobaldo, detenuto nel carcere torinese prima della fucilazione e con la lettura in memoria di Natale Pia.  NICOLA STANTE che ha ‘tenuto’ il pubblico per un’ora filata, dando VOCE a 10 Testimonianze,  fra le quali: Anna Cherchi, Lidia Beccaria Rolfi, Giuseppe Berruto, Pierin Cordone, Don Carlo Prinetto, che ci hanno ricondotto alla Memoria del Nazi-fascimo e dei suoi orrori, perpetrati proprio nel carcere torinese. L’omaggio iniziale è stato per Ferruccio Maruffi. Grande commozione infine per la presenza in Rotonda di Mariella Riva, staffetta partigiana.

CLAUDIO VERCELLI e GIULIANA OLIVERO hanno curato e introdotto i testi, selezionati per questa serata dagli archivi storici torinesi, con la collaborazione del Museo del Carcere.  

Un ringraziamento particolare va a SIMONE GOSSO per la concessione delle immagini che hanno accompagnato l’intero evento, estratte da Sopravvissuti, corpus fotografico di ritratti a ex deportati. E a SIMONE PEZZOT vicepresidente dell’Associazione Nessun Uomo è un’Isola alla direzione del Museo, per la collaborazione preziosa nell’organizzazione. GRAZIE

L’evento è stato sostenuto dal Consiglio Regionale del Piemonte attraverso il Comitato Resistenza e Costituzione  e patrocinato dalla Città di Torino Circoscrizione 3.